I cibi al fluoro fanno bene o fanno male alla salute? Ulteriori informazioni sul minerale

Hai sicuramente sentito parlare del fluoro quando vai dal dentista, o nelle indicazioni per comprare una crema o un collutorio. Tuttavia, anche se non sembra, questo minerale è presente in vari alimenti della nostra vita quotidiana e può influenzare la nostra salute, e non solo quella dei denti. Ma sempre più le polemiche su questo minerale hanno diviso le opinioni di dentisti, medici e nutrizionisti: in fondo, il fluoro fa bene o fa male alla salute? Scopri se è il bravo ragazzo o il cattivo in questa storia!

L'eccesso di fluoro causa rigidità ossea e problemi alla tiroide

Il grosso problema con il fluoro, infatti, è il suo eccesso. Presente nel dentifricio e nei risciacqui, oltre a molti trattamenti odontoiatrici e nella stessa acqua che beviamo (che è fluorata), abbiamo già il contatto con questo minerale nella nostra vita quotidiana. I principali pericoli del suo consumo eccessivo sono la rigidità ossea e la fluorosi dentale, che consuma lo smalto dei denti. Alcuni studi rivelano anche che il fluoro può influenzare e compromettere il funzionamento delle ghiandole endocrine, in particolare la tiroide e la ghiandola pineale, un granello del cervello responsabile della regolazione del sonno.

Funziona anche bene! Scopri i vantaggi del fluoro

Se il fluoro è pericoloso in eccesso, la sua assenza danneggia anche - e molto - l'organismo. Il minerale è responsabile del rafforzamento non solo dei denti, ma anche delle ossa, prevenendo le carie e la temuta osteoporosi. La sua assenza può causare crampi, aumentare il rischio di infezioni, l'insorgenza di osteoporosi, causare ulcere e persino sterilità. Le persone con carenza di fluoro possono anche soffrire di problemi agli occhi e alle unghie, oltre ad aumentare la possibilità di sviluppare la sordità.

Alimentazione con fluoro: come consumare in modo equilibrato

Dopotutto, il fluoro nella dieta non è sufficiente per aumentare la quantità di questo minerale nel corpo al punto da nuocere alla salute. Con una dieta diversificata, i livelli di fluoro saranno bilanciati e porteranno più benefici che rischi. Per avere il fluoro come alleato nella tua salute, puoi arricchire il tuo piatto con spinaci, crescione, barbabietola, pomodori, aglio, tè nero, cipolle, arancia, fagioli, mele, tuorli d'uovo e cavolo, oltre a frutta mare, fegato di manzo e tanta acqua! Il mantenimento di una dieta equilibrata è necessario affinché il fluoro agisca in modo benefico nel tuo corpo.

Quindi, hai preso i tuoi dubbi? Se dopo questa faccenda persistono ancora, cerca un nutrizionista per mantenere una dieta più equilibrata e sana.