Alimenti di gennaio: scopri la migliore frutta e verdura di questo mese!

Gennaio. Il primo mese dell'anno si distingue per le sue giornate soleggiate e calde, ma anche per il suo potente raccolto di cibi tropicali estivi. Alcuni frutti e verdure vivono i loro momenti migliori, sia in termini di gusto che di nutrienti per la nostra salute. Conosci alcuni degli esempi principali e dei loro vantaggi!

Gennaio è anche un mese in cui tutti vogliono risparmiare, quindi non c'è niente di meglio che godersi il raccolto del cibo per mangiare bene e spendere pochissimo. "Gli alimenti del raccolto sono più nutrienti, poiché sono stati raccolti al momento giusto e, poiché sono in maggiore abbondanza sul mercato, il valore del chilo tende a diminuire, il che porta soddisfazione ai consumatori che pagheranno meno per un prodotto di buona qualità" spiega la nutrizionista Daniella Chein.

Inoltre i cibi del raccolto sono privi di pesticidi e altre tossine dannose per il nostro corpo, il sapore è più naturale, enfatizzato ei colori sono più vividi! Investire nel tuo cibo con il cibo del mese è un modo per accontentare il tuo corpo e le tue tasche allo stesso tempo. Guarda i prodotti di gennaio separati dal nutrizionista!

9 cibi del mese di gennaio

1 - Papaya papaya: il frutto contiene una grande quantità di minerali come riboflavina, calcio, fosforo, ferro, potassio, vitamina C, vitamina E. "Gli enzimi digestivi presenti nella papaya aiutano la digestione e inibiscono la stitichezza. Possiamo usare la papaia per prepara macedonia, succhi, vitamine e persino ghiaccioli con polpa congelata, rinfrescando un po 'l'estate super calda ", dice il nutrizionista.

2 - Ananas: contiene una buona dose di vitamine e minerali, come la vitamina A, C e il complesso B. Oltre a zinco, magnesio, fosforo, calcio, ferro e sodio. "L'ananas è indicato soprattutto nelle giornate calde in quanto è un frutto ad alto contenuto di acqua", analizza la dottoressa Daniella.

3 - Arancia: ricca di fibre alimentari e vitamina C, il frutto aiuta a prevenire le infezioni e contiene anche proprietà antiossidanti. "Ideale per l'estate, in quanto realizziamo succhi dalle miscele più semplici a quelle più svariate". sottolinea il professionista.

4 - Zucca: ricca di carboidrati e fibre alimentari, la zucca è anche una buona fonte di vitamina A, B, C, E e K. Possiamo anche trovare minerali, come ferro, calcio, magnesio, fosforo, manganese e zinco che agiscono per un corpo sano. "Aiuta a mantenere stabile la circolazione sanguigna, nelle giornate calde è ottimo per evitare cali di pressione dovuti al caldo", aggiunge.

5 - Barbabietola: essendo ricca di vitamine B1 e B2, la barbabietola protegge il sistema nervoso, controlla il colesterolo e protegge il cuore. "Inoltre, ha un alto contenuto di fibre che riducono l'assorbimento del colesterolo a livello intestinale. È perfetto per le insalate fredde e persino per i ghiaccioli, per rinfrescare bambini e adulti", afferma il nutrizionista

6 - Zucchine: secondo la dottoressa Daniella, è famosa per la riduzione del peso e l'aumento del valore nutritivo della dieta. "Le zucchine aiutano anche a promuovere la salute degli occhi e prevengono tutte le malattie che derivano da carenza di vitamina C, come scorbuto, sclerosi e contusioni. Aiuta a mantenere il corpo idratato grazie all'elevato contenuto di acqua in esso presente", completa professionale.

7 - Lattuga: Ideale da consumare in ogni momento della giornata, le foglie contengono molta acqua e aiutano a idratare l'organismo. Oltre ad essere ricco di carboidrati, fibre e proteine ​​che aiutano a regolare il transito intestinale. "È anche un'ottima fonte di vitamine e minerali, come vitamina A, B, C e K, e minerali come calcio, magnesio, ferro, potassio e fosforo che completano i nutrienti necessari per una dieta sana", analizza.

8 - Erba cipollina: ci sono diverse vitamine e minerali presenti nell'erba cipollina, tra questi segnaliamo la vitamina K, che non si trova facilmente negli alimenti. "Questa vitamina è essenziale per mantenere la densità minerale ossea e l'integrità ossea", sottolinea il nutrizionista.

9 - Cavoletti di Bruxelles: ricchi di fitonutrienti, i germogli sono responsabili del rafforzamento del sistema immunitario e della protezione da varie malattie, come il cancro, per esempio. "È noto per aiutare a ridurre il colesterolo attraverso la connessione con gli acidi biliari che il fegato produce dal colesterolo per digerire i grassi", conclude il professionista.