Allenamento e corsa: scopri i vantaggi di combinare il bodybuilding con l'ergometria

Bodybuilding o ergometria? Che ne dici di combinare le due attività per avere un risultato migliore? È ciò che i professionisti del settore sportivo hanno indicato e intensificato la serie di coloro che cercano buoni risultati in un breve periodo di tempo. Insieme, le pratiche possono portare molti benefici alla salute del corpo e anche mentale. Conosci i vantaggi di questo tipo di allenamento e come migliorare le tue prestazioni fisiche.

In modo equilibrato, correre e allenarsi nello stesso allenamento può completare le funzioni che queste attività non eccedono individualmente nel fisico. In altre parole, sebbene ogni pratica avvantaggi una zona del corpo, l'unione può portare benefici in generale, come spiega l'insegnante di educazione fisica, Laura Castro de Garay:

"È importante notare che: tradizionalmente l'allenamento aerobico cerca di migliorare la capacità ossidativa del muscolo scheletrico, il miglioramento cardiorespiratorio e migliori prestazioni in attività più lunghe che richiedono resistenza fisica. Mentre l'allenamento con i pesi mira a migliorare la capacità di produrre tensione muscolare, aumento della forza e della massa muscolare. Nonostante le differenze tra gli allenamenti, entrambi portano benefici come il benessere, la sensazione di gioia, la motivazione fisica e psicologica, il miglioramento della forma fisica generale e specifica, l'autostima e la fiducia in se stessi di fronte alle attività quotidiane ", spiega il professionista.

Scopri i vantaggi delle attività

Corsa: Che sia sul tapis roulant, sulla spiaggia, al parco o per strada, da soli o in gruppo, la corsa aiuta a ridurre il grasso corporeo, migliora le tensioni presenti nella vita di tutti i giorni, aiuta con una migliore qualità del sonno, ansia, controlli livelli di colesterolo, abbassa la pressione sanguigna e apporta benefici alla nostra salute cardiovascolare e polmonare. Inoltre, la pratica previene l'osteoporosi e rafforza gli arti inferiori. Il consiglio al momento della pratica è di mantenere un'intensità costante, in modo che non danneggi l'attività successiva.

Bodybuilding: proprio come la corsa, l'allenamento aiuta a prevenire l'osteroporosi e rafforza i muscoli del corpo. Inoltre, aiuta a controllare i livelli di zucchero nel sangue, prevenire il diabete, migliora il sistema immunitario, l'umore e la flessibilità, fornisce equilibrio e agisce anche sul sistema digestivo, a beneficio delle persone che soffrono di stitichezza, per esempio .

Correre e allenarsi: quale attività iniziare per prima?

È molto comune dedicarsi alla prima fase di esercizi con maggiore disposizione e subito dopo subentra la stanchezza o la pigrizia, impedendo un andamento favorevole nella seconda attività. Un buon modo per mantenere le prestazioni in entrambi gli esercizi è iniziare con quello che ti piace di meno, in modo da evitare di scoraggiarti per la seconda fase delle attività. Secondo Laura, l'intensità con cui eseguiamo le pratiche influenzerà anche direttamente il follow-up dell'esercizio:

"Se la gara è a intervalli e di alta intensità, interferirà con la capacità isometrica e resistenza-forza degli esercizi nel bodybuilding. Tuttavia, se la gara è in modalità continua (intensità costante) non c'è diminuzione della forza massima e della capacità di resistenza. Va tenuta in considerazione l'intensità con cui si andrà a svolgere l'allenamento, in quanto allenamenti molto intensi (massimi), sia di bodybuilding che di corsa, devono essere svolti separatamente (mattina e sera), tuttavia l'ideale è eseguirli in giorni diversi. i praticanti evitano il sovrallenamento, cioè il sovrallenamento che porta a stanchezza eccessiva, affaticamento dei muscoli periferici e possibili lesioni ", sottolinea l'insegnante.

"La raccomandazione, se possibile, è di eseguire un massimo di due giorni di allenamento combinato (corsa + allenamento con i pesi) nella settimana e negli altri giorni di eseguirne solo uno. Un intervallo di riposo di 10 minuti tra ogni allenamento (nel caso di combinato) è consigliabile con corretta idratazione e anche assunzione di cibo in modo che non ci sia perdita di massa magra dovuta agli sforzi ", ribadisce il professionista.

* La professoressa Laura Castro de Garay è CAO presso goTeach - Istituzione educativa di corsi di educazione fisica e dottorato di ricerca in biodinamica del movimento e dello sport (UNICAMP / Portogallo).