Celiaci: cosa possono mangiare? Vedi 5 alimenti per sostituire il glutine

Sostituire il glutine in un piano alimentare sano può essere più facile di quanto pensi! Per i celiaci, le persone intolleranti o allergiche alla sostanza, esistono tante deliziose alternative che aiutano a rendere la vita più leggera e naturale. Scopri quali alimenti possono meglio alimentare il consumo di grano, avena e altri cereali nella tua dieta e scopri nuove opzioni per la tua vita quotidiana!

Di fronte a un'allergia o intolleranza alimentare, sorge automaticamente la domanda: "Cosa mangio adesso?". Calma! Quando si tratta di mangiare sano, tutto ha un modo. Nel caso del glutine, ad esempio, i celiaci guadagnano, ogni giorno, alternative deliziose e nutrienti, principalmente evitando la farina di frumento e altre fonti della sostanza della dieta, come spiega la nutrizionista Carine Rodrigues:

"La persona che ha la celiachia non può consumare cibi che contengono grano, avena, segale, orzo, malto e suoi derivati. È importante essere sempre a conoscenza delle etichette, inoltre, i produttori sono obbligati a informare se c'è o meno la presenza di "Controlla se c'è farina nella preparazione, o germe di grano, o crusca di frumento, o malto, o segale, o orzo, o avena, o pangrattato", spiega il professionista.

Come sostituire il glutine quotidianamente?

Innanzitutto, vale la pena ricordare che tutte le restrizioni dietetiche devono essere eseguite attraverso un monitoraggio professionale, poiché alcuni nutrienti devono essere adeguatamente sostituiti e sostituiti nel piano alimentare.

1 - Farina di riso: Quando si prepara una torta, un impasto per pizza o un pane fatto in casa, sostituire il grano con farina di riso. Questo alimento, oltre a non contenere glutine, è fonte di proteine, fibre alimentari, controlla i livelli di zucchero e aiuta nel rafforzamento e nel buon sviluppo di ossa e muscoli.

2 - Pane (francese o pagnotta ): questi alimenti che fanno parte della nostra merenda quotidiana e della colazione possono essere sostituiti da pane senza glutine, disponibile su diversi scaffali del mercato. Oppure, se preferite, si possono fare in casa, con farina di riso.

3 - Biscotti: proprio come il pane, anche gli snack ei biscotti integrali vengono sostituiti da biscotti di farina, mais e riso. Questi alimenti sono prodotti con farine prive di glutine, impedendo loro di provocare allergie agli intolleranti.

4 - Pizza: è ora di scegliere pizze sane ... Hai pensato di fare l'impasto per pizza al cavolfiore? Sì, cibi come cavolfiori e broccoli possono diventare pasta e trasformare la merenda in un piatto più sano e nutriente. Un'altra opzione è fare la pizza con verdure, come melanzane e zucchine.

5 - Bevande: caffè e cioccolato contengono anche glutine, quindi attenzione! È possibile optare per il cacao in polvere, tuttavia si adatta a tisane e succhi naturali, mescola i tuoi frutti preferiti e rende la tua dieta più equilibrata.

* Bevande alcoliche - Birre e whisky, possono essere sostituiti da birra, vini e champagne senza glutine, sempre con la dovuta moderazione.

Prenditi cura della dieta povera di glutine

Eliminare il glutine di giorno in giorno non è un compito facile, soprattutto per chi è già abituato a un piano alimentare. Tuttavia, per chi soffre di allergie, è necessario essere attenti ai bisogni dell'organismo e fornire i nutrienti necessari, quindi un follow-up con un nutrizionista è molto importante per il benessere.

"La cura per la celiachia è il ritiro degli alimenti che contengono glutine. Quando un celiaco consuma glutine, il suo sistema immunitario riconosce questa proteina come un" nemico "e reagisce contro di essa, il che può portare alla morte", conclude il nutrizionista.