La vitamina D fa ingrassare? È davvero una vitamina? Scopri 5 miti e verità sui nutrienti

Importante per la salute delle ossa e dei muscoli, la vitamina D è considerata un nutriente essenziale per la salute. È presente in alimenti come pesce (salmone, sarde e tonno), uova, funghi, latte e latticini. Ma il cibo da solo è sufficiente per fornire i livelli di questo nutriente? Per saperne di più sull'argomento, abbiamo parlato con la nutrizionista Caroline Codonho, che ci ha raccontato di più sui miti e le verità della vitamina D. Dai un'occhiata!

1. La vitamina D può essere considerata un ormone - VERITÀ

Esistono studi che dimostrano che la vitamina D - a causa delle sue funzioni nel nostro corpo - non appartiene al gruppo delle vitamine. Ma è vero? La nutrizionista Caroline Codonho chiarisce questa controversia: "La vitamina D è un nutriente con un ampio spettro di attività e, oggi, si caratterizza come un ormone, per la sua complessità di azioni. Anche con le sue incredibili prestazioni, è ancora classificata come vitamina da molti esperti. Tuttavia, i suoi effetti metabolici si verificano in modo molto simile agli ormoni ", spiega.

2. La vitamina D può causare aumento di peso - MITO

Alcune persone pensano che la carenza di vitamina D possa, in un certo senso, far ingrassare. Secondo il nutrizionista, questo è un malinteso. "A causa della sua complessità di benefici, la carenza di vitamina D non ha una relazione diretta con l'aumento di peso, ma ha influenza su numerosi processi organici come: salute del cervello, prevenzione dei disturbi affettivi stagionali (depressione nell'inverno europeo dovuta a carenza di vitamine D) e la salute delle ossa ", dice Caroline.

3. Solo avere una dieta adeguata per avere buoni livelli di vitamina D - MITO

Chiunque pensi che per avere buoni livelli di vitamina D nel corpo sia sufficiente una buona dieta si sbaglia. Secondo i medici l'esposizione ai raggi solari è fondamentale a tal proposito, perché l'assorbimento della vitamina D viene attivato proprio dall'azione del sole. La nutrizionista Caroline dice che il colon è importante. "È possibile garantire buoni livelli attraverso il cibo e l'esposizione al sole. Alimenti come uova, latte e latticini sono ricchi di vitamina D e dovrebbero far parte di una dieta sana", raccomanda il professionista.

4. La mancanza di vitamina D può causare debolezza ossea - VERITÀ

Potresti aver sentito che la vitamina D è importante per la salute delle ossa. E, in effetti, questa affermazione è vera! Il consumo di questo nutriente è direttamente collegato alla prevenzione di diverse malattie, come affermato dal nutrizionista: "La carenza di vitamina D può causare osteopenia, osteoporosi, osteomalacia, aumento delle probabilità di ipertensione e sindrome metabolica. Questo nutriente è importante per la prevenzione di diversi tipi. cancro (prostata, pancreas, seno, ovaio, colon) e depressione stagionale che si manifesta in inverno nei paesi a bassa incidenza di luce solare ", commenta.

5. La vitamina D può essere dannosa per i reni - MITO

Se la persona esagera nel consumo quotidiano di vitamina D (attraverso gli integratori, ad esempio), ciò può causare uno squilibrio nel corpo, causando diverse malattie e problemi. Tuttavia, secondo il nutrizionista, la vitamina D non può essere considerata dannosa per la salute. "In effetti, il rischio di danno renale è causato da un eccesso di calcio e fosfato associato a un aumento significativo della vitamina D (sopra i 200 nanogrammi / ml). È questo eccesso di calcio e fosfato che può causare calcificazione renale e aumentare il rischio di calcoli. La vitamina D da sola non è dannosa per i reni ", conclude Caroline.