Per dimagrire in modo sano: 5 diete che ti aiuteranno a dimagrire

È abbastanza comune per le persone che stanno cercando di perdere peso ricorrere a diete folli per perdere peso velocemente, il che è molto pericoloso. Il problema è che tra tante alternative trovate su internet, come fai a sapere quali sono davvero efficaci e, soprattutto, salutari? Per eliminare questi dubbi, abbiamo separato cinque diete che ti aiutano a perdere peso senza danneggiare la tua salute. È bene notare che alcuni di essi sono un po 'più radicali, quindi è importante consultare un nutrizionista prima di apportare modifiche drastiche alla dieta quotidiana.

La dieta chetogenica, o low carb, è caratterizzata da un basso apporto di carboidrati

Partiamo da una delle più conosciute: la dieta chetogenica, chiamata anche low carb. Come suggerisce il nome - poiché "low" in inglese significa "low" o "low" - questo tipo di cibo è caratterizzato dal consumo di cibi a basso contenuto di carboidrati. La grande domanda è che i carboidrati semplici, che sono quelli che compaiono in grandi quantità in alimenti come pasta, dolci e alimenti trasformati in generale, vengono digeriti molto rapidamente. Ciò aumenta l'indice glicemico del corpo (zucchero), che può contribuire all'aumento di peso.

La soluzione è investire in cibi integrali, che contengono carboidrati complessi. Questi entrano nella lista dei carboidrati bassi e hanno la caratteristica di accelerare il metabolismo del corpo, che contribuisce al processo di perdita di peso, poiché il corpo sottrae parte di questa energia dai lipidi, che favorisce la combustione dei grassi. Senza contare che i prodotti interi sono ricchi di fibre, che a loro volta aiutano a dare una sensazione di sazietà, evitando la compulsione.

La dieta disintossicante aiuta ad eliminare le tossine dal corpo

Un altro tesoro di coloro che cercano una vita più sana e vogliono perdere peso è la dieta detox. Come suggerisce il nome, il suo scopo è quello di disintossicare il corpo, eliminando sostanze che potrebbero essere dannose per il nostro corpo. Con questo, non solo aiutano nel corretto funzionamento del sistema digestivo e immunitario, ma accelerano anche il metabolismo, che aiuta a perdere peso. La dieta detox viene solitamente ricordata per il succo verde, ma include anche zuppe e insalate, ad esempio. Inoltre il menu può avere anche una predominanza dei colori rosso e giallo, tutto dipende dagli ingredienti che sono stati utilizzati nella sua preparazione.

La dieta Dukan utilizza quattro fasi per promuovere la perdita di peso

Poi siamo arrivati ​​a una dieta più radicale. Dukan è noto per permettere ai suoi fan di mangiare di tutto, ma non è esattamente così che funziona. Concepito dal nutrologo francese Dr. Pierre Dukan, ritiene che sia necessario attraversare quattro fasi per perdere peso, e in ognuna di esse vengono aggiunti nuovi alimenti.

Nel primo, noto come "attacco", è consentito mangiare 66 cibi ricchi di proteine, oltre a bere molta acqua. Dura da 1 a 7 giorni. La seconda fase, che deve essere seguita per 7 giorni, si chiama "crociera" e in essa vengono introdotte le verdure (così com'è, vengono prima tralasciate). Qui sono ammesse poche spezie, come olio d'oliva, limone, alcune erbe e aceto balsamico.

Si passa quindi alla terza fase, nota come "consolidamento", che dura 10 giorni. In questo periodo è anche possibile mangiare formaggi, carboidrati e pane integrale. Infine, c'è la fase di "stabilizzazione", che dura per il resto della tua vita. L'idea è che tutto sia permesso, ma una volta alla settimana è necessario seguire la fase di "attacco". Inoltre, è necessario consumare 3 cucchiai di crusca d'avena al giorno e camminare ogni giorno per 20 minuti.

La dieta mediterranea aiuta a dare longevità

Più che dimagrire, questa dieta ha permesso alle persone che vivevano nella regione del Mar Mediterraneo di vivere più a lungo della media in un momento in cui la medicina non era così avanzata. Ciò è dovuto alla presenza di cibi molto benefici per il cuore, come i semi oleosi. Senza contare che valorizza il consumo di pesce, ricco di omega 3, e cibi naturali, che migliora il sistema immunitario e riduce il rischio di sviluppare il cancro. Latte e latticini, legumi e cereali sono indicati anche in questa dieta, che privilegia anche l'esercizio fisico.

La dieta paleolitica segue la dieta degli uomini preistorici

Il nome ti ha ricordato gli uomini delle caverne? Questo è esattamente l'obiettivo! L'idea della dieta paleolitica è che chi la adotta inizi a mangiare allo stesso modo dei nostri antenati. Solo allora dovresti aver capito che gli alimenti trasformati vengono evitati il ​​più possibile, il che di per sé è molto benefico per il corpo.

Questa dieta nasce con l'obiettivo di far mangiare meno per gola e privilegiare piatti che li lascerebbero soddisfatti più a lungo, evitando spuntini e finendo per mangiare zuccheri e carboidrati in eccesso. Pertanto, è indicato per chi vuole dimagrire. È bandito, infatti, tutto quello di farina, mentre le proteine ​​possono essere mangiate a piacimento. Qui non si conta il conteggio delle calorie, ma bisogna evitare qualsiasi tipo di esagerazione, poiché l'eccesso fa male anche alla nostra salute.