Agosto d'oro: comprendi l'importanza dell'allattamento al seno per la vita dei bambini

Lo sapevi che il mese di agosto è dedicato all'allattamento al seno? Il "Golden August" simboleggia una campagna sociale per una maggiore consapevolezza dei papà e delle mamme - sia prima che dopo la gravidanza - nonché l'importanza del latte materno per l'alimentazione dei primi anni di vita dei bambini.

Lanciato ufficialmente nel 2017, August Golden è stato creato dalla Società brasiliana di pediatria (SBP) in base alla settimana dell'allattamento al seno, che avviene dal 1 ° al 7 di quel mese. La proposta è che ogni giorno del periodo sia dedicato a favorire e stimolare l'allattamento al seno. Inoltre, il colore scelto per la campagna è quello che indica il "gold standard di qualità" del cibo:

"Sono 31 giorni in cui l'ente che riunisce i pediatri nel Paese, cercherà di sensibilizzare i professionisti e la popolazione in generale all'importanza dell'allattamento al seno, cercando sostegno e incoraggiamento a questo gesto " , ha detto l'ente.

Perché allattare? Comprendi l'importanza di questo atto d'amore

Il latte materno è il primo alimento della nostra vita non appena arriviamo nel mondo. È attraverso di essa che il corpo si sviluppa e si rafforza, così da prevenire le più svariate malattie. È un alimento fondamentale, almeno nei primi mesi di vita, riducendo così il tasso di mortalità infantile, come riportato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS:

"I bambini dovrebbero allattare esclusivamente al seno fino a 6 mesi di età. Cioè, fino a tale età, il bambino dovrebbe bere solo latte materno e non dovrebbe essere somministrato alcun altro cibo o bevanda complementare. Dai 6 mesi di età tutti i bambini dovrebbero ricevere alimenti complementari (zuppe, porridge, ecc.) e mantenere l'allattamento al seno. I bambini dovrebbero continuare ad essere allattati al seno, almeno, fino a quando non raggiungono i 2 anni di età " , ha detto l'agenzia.

Benefici del latte materno - A differenza di altri tipi di latte normalmente commercializzati, il latte materno contiene tutte le proteine, i grassi, le vitamine, gli zuccheri e l'acqua di cui un bambino ha bisogno per sviluppare, oltre agli anticorpi e ai globuli bianchi che prevengono le infezioni e malattie.

L'allattamento al seno avvicina madre e figlio: scopri altri 4 vantaggi dell'allattamento al seno

Oltre ai benefici nutrizionali che l'allattamento al seno può portare al bambino, questo gesto avvicina il legame tra madre e figlio e migliora anche la salute della donna. Ecco alcuni di questi vantaggi:

- Riduce l'ansia della madre: durante l'allattamento, la madre è completamente in sintonia con il bambino, che ha bisogno di tranquillità e calma per nutrirsi. Il momento, quindi, fa sì che la madre si tranquillizzi e si goda la maternità.

- Aumenta la sicurezza: soprattutto per le mamme per la prima volta, tutto è molto nuovo e appare l'insicurezza. Tuttavia, quando allatti, la dipendenza di quell'essere da te è evidente, creando la forza di fidarsi e fare il meglio per il bambino.

- Favorisce il dimagrimento: conosci quei chili in più che, normalmente, la mamma guadagna durante la gravidanza? L'allattamento al seno ti aiuta anche a tornare al tuo peso ideale. Secondo gli studi, l'atto genera un bruciore calorico (circa 700 Kcal al giorno), perché l'ossitocina, un ormone prodotto naturalmente dall'organismo, aumenta le contrazioni uterine, riducendo la combustione naturale dei grassi localizzati.

- Previene l'anemia: quando una donna allatta, le mestruazioni impiegano più tempo per tornare alla normalità e scendere regolarmente, quindi, la quantità di ferro nel corpo viene preservata più a lungo, prevenendo l'anemia.

* Ulteriori informazioni sulla campagna Agosto Dourado sono disponibili sul sito web della Società brasiliana di pediatria.