Grani super potenti: scopri gli incredibili benefici di 7 semi per il corpo

Prodotto consigliato

Quinoa integrale Taeq 200g

Quinoa integrale Taeq 200g

Pulsante di consegna Pão de Açúcar

Semi superpotenti! Una dieta orientata alla salute è quella in cui i nutrienti sono essenziali per il corretto funzionamento del corpo. Pertanto, i chicchi, sebbene piccoli, sono ottimi nelle loro composizioni organiche. Amaranto, semi di lino, quinoa, chia ... Le opzioni per la tua vita quotidiana abbondano per aiutare la tua qualità di vita! Scopri i vantaggi di ciascuno!

Il nome stesso dice: super (abbondanza, che è al di sopra, estrema ricchezza) alimenti, cioè cibi considerati ad alto contenuto di nutrienti benefici per il nostro corpo. Il più delle volte, questi super alimenti sono naturali e contengono un'eccellente quantità di vitamine, antiossidanti, minerali, aminoacidi e acidi essenziali per la salute. Secondo la nutrizionista Sheila Basso, ci sono diversi supercibi, ognuno con la sua dovuta importanza nella nostra dieta. Il professionista ne ha indicati 7 citando le caratteristiche principali. Check-out:

7 Superfood da includere nella tua vita quotidiana

1 - Amaranto: contiene vitamina C e pro-vitamina A a livelli significativi, oltre a soddisfare il fabbisogno della maggior parte delle vitamine. L'amaranto ha anche concentrazioni significative di minerali come potassio e ferro e un'elevata biodisponibilità di zinco, magnesio e calcio. L'alto valore nutritivo della proteina rende il chicco di amaranto applicabile, sia nell'arricchimento di farine di grano, mais e tuberi, sia nella produzione di prodotti farinacei senza glutine.

2 - Semi di lino: i nutrienti che attirano maggiormente l'attenzione nei semi di lino sono le fibre, gli acidi grassi omega 3 ei lignani. Pertanto, questo alimento ha diversi benefici per la salute come la riduzione del colesterolo LDL, l'attività antiossidante, il ridotto rischio di malattie cardiovascolari, diabete, osteoporosi e sintomi della menopausa, oltre a svolgere un ruolo significativo nella protezione contro il cancro al seno, prostata, colon e altri tumori. Inoltre, il seme di lino ha un effetto antinfiammatorio e aiuta nel funzionamento dell'intestino. "Si consiglia l'assunzione di 30 g al giorno di semi di lino o 1 cucchiaio", sottolinea il professionista.

3 - Quinoa: ha un grande potenziale alimentare e anche un contenuto relativamente elevato di vitamine (vitamina E e riboflavina) e minerali. I suoi lipidi dei semi hanno un profilo simile a quello degli oli vegetali di buona qualità e la composizione degli acidi grassi è simile a quella dell'olio di soia.

"Commercialmente, questo cereale si può trovare anche intero o levigato, come farine, fiocchi o snack espansi. Può essere consumato cotto, simile al riso; in combinazione con altri ingredienti in diverse preparazioni alimentari; in zuppe, salse; cereali colazione, tra gli altri. La farina può essere utilizzata nella preparazione di porridge, budini, prodotti da forno (pane, torte, biscotti) e pasta (pasta) ", sottolinea il nutrizionista.

4 - Semi di Chia: i semi di Chia contengono una buona quantità di grassi, proteine, carboidrati, fibre alimentari, vitamine e minerali, oltre a un'elevata quantità di antiossidanti. I nutrienti che maggiormente attirano l'attenzione per la loro elevata quantità sono gli acidi grassi polinsaturi (acido linolenico) e la fibra alimentare (fibra solubile). È noto che l'assunzione adeguata di questi grassi ha un ruolo importante nella prevenzione e nel miglioramento delle malattie croniche non trasmissibili, come l'aterosclerosi, il diabete mellito e l'obesità.

5 - Kefir: è un probiotico prodotto attraverso la fermentazione del latte. Ha un aspetto simile allo Yogurt, ma il suo valore nutritivo e terapeutico è molto più alto. Tra i benefici del kefir possiamo evidenziare il miglioramento dell'immunità, favorisce la disintossicazione, è di facile digeribilità, aumenta la resistenza alle infezioni e abbassa i livelli di colesterolo cattivo.

6 - Curcuma: Il principale composto bioattivo della curcuma è il pigmento fenolico della curcumina, che gli conferisce proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Ha inoltre un'azione stimolante, espettorante, aromatica e contribuisce a migliorare le funzioni digestive e le alterazioni neurologiche, essendo interessante per la prevenzione di malattie croniche e autoimmuni, disturbi intestinali e problemi cutanei, come la psoriasi.

7 - Açaí: La polpa di açaí ha un alto valore energetico perché contiene un alto contenuto di lipidi. Sono acidi grassi omega-6 al 12% e acidi grassi omega-9 al 60%. Omega-6 è un acido grasso polinsaturo essenziale che aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo LDL. Omega-9, d'altra parte, è un acido grasso monoinsaturo essenziale, che agisce anche per diminuire il colesterolo LDL e regola anche i livelli di colesterolo HDL (lipoproteine ​​ad alta densità). Inoltre, è ricco di carboidrati, fibre, vitamina E, vitamina C, proteine, fibre alimentari e minerali (manganese, ferro, zinco, rame, cromo).

* Sheila Basso (CRN 21,557) è una specialista in nutrizione clinica e obesità, perdita di peso e salute dell'Università Federale di San Paolo (Unifesp).