Tipi di metabolismo: proteine, carboidrati e lipidi. Scopri cosa è tuo

Alcuni hanno un metabolismo più lento, altri accelerano ... Il fatto è che conoscere il proprio corpo è il primo passo per chi cerca una vita sana. E, in relazione alle reazioni metaboliche, il lavoro del nostro corpo varia da persona a persona, quindi deve essere compreso individualmente in base ad ogni esigenza fisica. Impara i diversi tipi di metabolismo e cosa fare in ogni caso.

In generale, il metabolismo è un insieme di trasformazioni e reazioni chimiche nel nostro corpo. Consiste di due azioni: l'anabolismo, che sono le reazioni della costruzione delle cellule, e il catabolismo, le reazioni che rilasciano energia al corpo. Secondo la nutrizionista Priscilla Goretti, ogni individuo ha una diversa risposta fisiologica ai processi metabolici dei nutrienti, in particolare macronutrienti, carboidrati, proteine ​​e lipidi:

"Questa differenziazione fa sì che ogni persona risponda positivamente o negativamente al cibo consumato, cioè alcuni hanno una risposta metabolica e, di conseguenza, una migliore digestione e assorbimento", analizza il professionista.

Proteine, carboidrati e lipidi: comprendere i tipi di metabolismo

Proteine: per questo tipo di metabolismo, è indicata un'adeguata dieta a base di proteine, investendo in alimenti ricchi di sostanza, come pollo, uova, latte, tra gli altri. Per rendere più facile il raggiungimento degli obiettivi desiderati, come perdita di peso, ipertrofia muscolare, ecc.

Carboidrati: altre persone rispondono meglio ai carboidrati o ai grassi, rendendo più vantaggioso mangiare cibi ricchi di carboidrati, come pane integrale, pasta integrale, frutta e carni bianche (pesce e pollo).

Lipidi: chiamato anche metabolismo misto, le persone in questo gruppo dovrebbero evitare il consumo di glutine, poiché sono più inclini ad allergie e intolleranze alimentari. Dovrebbero dare la preferenza a cibi integrali, carni, formaggi bianchi e latte scremato.

"Questa risposta varia a seconda della genetica, delle frazioni di DNA, ecco perché è così unica e individuale", avverte il nutrizionista.

Come scoprire il tuo tipo di metabolismo?

Secondo Priscilla Goretti, il modo più diretto per scoprire la tua risposta fisiologica al metabolismo, o quale sarebbe il tuo "tipo di metabolismo", è eseguire un test genetico, che può essere fatto negli uffici, con professionisti preparati. Tuttavia, alcune caratteristiche possono dare un'anteprima:

"Possiamo provare a identificare le risposte metaboliche in base alle risposte fisiologiche, in base a ciò che mangiamo. Ad esempio, può essere che un individuo sano, senza patologie o disturbi associati, che ha difficoltà a digerire le proteine, non sia un individuo che dovrebbe avere una dieta a base di proteine, in quanto può avere una difficile risposta metabolica alle proteine ​​", spiega il professionista sottolineando l'importanza di essere consapevoli del proprio metabolismo:

"È importante conoscere il proprio tipo di risposta metabolica in modo che la dieta e il piano alimentare siano guidati al fine di ottenere i risultati migliori e più affidabili, oltre a migliorare le condizioni di salute, il sonno, le prestazioni nelle attività e negli studi", aggiunge.

Chiedi aiuto a un professionista qualificato

Naturalmente, essere attenti ai segnali del tuo corpo è un buon modo per conoscere il tuo corpo, tuttavia, è essenziale che un nutrizionista accompagni e guidi sul cibo e risponda a domande individuali. "Non si deve seguire una dieta o uno stile di vita che non sia stato pensato per la persona, questo può comportare rischi per la salute, oltre ad ostacolare la risposta e il raggiungimento dell'obiettivo, portando all'esaurimento fisico e psicologico", conclude il professionale.

* Priscilla Goretti (CRN 917146) è una nutrizionista clinica con una laurea post-laurea in Oncologia presso l'Istituto per l'insegnamento e la ricerca israelita Albert Einstein.