Fare un sonnellino è buono! Scopri i vantaggi del pisolino pomeridiano nella nostra vita

Il relax è necessario per mantenere la corsa quotidiana più leggera e sana. Nel corso degli anni, sono stati condotti diversi studi per concludere che i benefici del pisolino, non importa quanto breve, sono essenziali per la nostra vita! Un buon "pisolino", unito ad una corretta alimentazione, fa rilassare il corpo, riacquista l'umore e la disposizione, ci rende più creativi e produttivi, rafforza il sistema immunitario e può anche invertire l'impatto ormonale di una brutta notte di sonno, aggravato dalla mancanza di nutrienti che generano insonnia.

Secondo la ricerca, dormire da 10 a 40 minuti dopo un pasto rinvigorisce il cervello, ti dà più energia e capacità di concentrazione, tra molti altri benefici. Non è un caso che l'ora della "siesta" (o siesta) sia una tradizione in diversi paesi, soprattutto quelli con climi più caldi, come la Spagna e il Messico. Il mondo è pieno di stimoli visivi, rumori, situazioni che generano tensione e stress, che rendono sempre più difficile dormire a sufficienza - dalle 6:00 alle 8:00 circa a notte -, come spiega lo psicologo Marinele Simão:

"Ogni persona ha il proprio metabolismo e sa quanto sonno ha bisogno di avere durante la notte, dobbiamo rispettarlo per sentirci disponibili durante il giorno. Alcune persone si sentono assonnate nel pomeriggio, di solito dopo pranzo, e dovrebbero, se possono, fare un pisolino di massimo 30 minuti per svegliarsi meglio ", ha concluso il professionista.

Un sondaggio condotto dalla NASA sui piloti ha mostrato che coloro che impiegavano circa 20 minuti per fare un sonnellino sui voli lunghi, hanno avuto un aumento del 34% delle prestazioni e del 54% della vigilanza rispetto a chi non praticava la siesta. Un altro studio, condotto dalla Harvard Medical School in Grecia, con 23.000 adulti, ha rilevato che le persone che dormivano a metà pomeriggio avevano il 30% in meno di probabilità di avere una malattia coronarica.

"Fare un pisolino nel pomeriggio è molto buono, anche di più per i pazienti ipertesi, poiché spezzerà la tensione, abbasserà il livello di stress, ridurrà l'agitazione e libererà la mente. Con ciò, ci sarà un recupero cardiovascolare e la pressione sanguigna si equilibrerà, normalizzare ", rivela lo psicologo.

Regole per godersi il pisolino

Perché il pisolino sia davvero redditizio, ci vuole quasi un rito. Prima di tutto, il tempo di riposo non può superare i 40 minuti. Il ciclo del sonno si compone di cinque fasi, dopo 45 minuti si entra nella terza fase e l'attività neuronale è molto ridotta, quindi il risveglio in quel momento può provocare ancora più stanchezza, sonnolenza e stress.

Il rituale consiste nel creare condizioni adeguate per dormire: preferibilmente sdraiato sul lato sinistro, per migliorare la digestione, e provare a farlo in luoghi dove il rumore e la luce sono minimi.

Per coloro che temono che il pisolino di metà pomeriggio disturbi il sonno notturno, lo specialista demistifica: fare un pisolino fino a 30 minuti nel pomeriggio, tra le 12 e le 14, non interferisce con il sonno notturno. Ma, se ciò accade, consiglia di ridurre il tempo del pisolino, a circa 15 minuti, due o tre volte a settimana, e non di più ogni giorno. Marilene avverte: "Se il sonno pomeridiano è persistente e incontrollabile, vale la pena fare un consulto medico", ha sottolineato.

Non combattere con il sonno!

Il pisolino può combattere gli effetti della restrizione del sonno aiutando il sistema immunitario e neuroendocrino a riprendersi, ma devi stare attento. Il sonno eccessivo segnala la necessità di consultare un medico e l'assenza lo è ancora di più. Un sonno insufficiente può causare molto più di un calo della produttività, può causare incidenti. Le persone che dormono poco hanno molte più probabilità di sviluppare malattie croniche, come obesità, diabete, ipertensione e depressione.

"Il sonno è ristoratore e rinnova le energie. Oltre a compromettere la memoria, il ragionamento è più lento, l'umore è peggiore, l'umore è più basso, la concentrazione e l'attenzione sono compromesse e l'aspetto è ben depresso. Pertanto , rispettare l'orologio biologico è fondamentale ", conclude Marilene Simão.