L'olio di cocco è salutare? Scopri 6 miti o verità su questo alimento

Nonostante sia sempre più indicato nelle diete, l'olio di cocco è ancora motivo di dubbio, mito e leggenda sui suoi benefici per la salute. Pertanto, il prodotto - che può essere utilizzato per cucinare o condire piatti - necessita di un'attenzione particolare per una migliore comprensione. Scopri alcune verità su questo ingrediente e su come possiamo gustarlo nella nostra vita quotidiana in modo sano.

Fatto da uno dei frutti più potenti e nutrienti per la nostra salute, è difficile credere che l'olio di cocco non sia salutare. Il prodotto è davvero un'ottima alternativa al nostro cibo. Secondo la nutrizionista Carolina Xavier, basta stare attenti a utilizzare al meglio i suoi componenti. "L'olio di cocco può essere molto benefico per la salute, purché usato correttamente. Il prodotto ha grassi saturi, ma se usato nella quantità ideale non fa male alla salute", sottolinea il nutrizionista, che sottolinea anche il benefici nutrizionali dell'olio di cocco. "È ricco di trigliceridi a catena media, motivo per cui viene assorbito rapidamente e ampiamente utilizzato per coloro che hanno problemi di assorbimento dei grassi nella dieta. Porta anche una sensazione di sazietà,cosa ti fa rimanere più a lungo senza avere fame. ", spiega il nutrizionista.

Di seguito, presenta alcuni miti e verità di questo cibo. Check-out!

6 miti e verità sull'uso dell'olio di cocco per un'alimentazione sana

1 - L'olio di cocco fornisce sazietà?

Verità

Rallentando i processi di digestione, il consumo di olio di cocco inibisce la fame eccessiva, la famosa gola. "A seconda della quantità che stai per consumare, dovresti ridurre l'assunzione di carne e prodotti che hanno un'elevata quantità di grassi saturi per mantenere l'equilibrio nella dieta", dice il nutrizionista.

2 - L'olio di cocco fa perdere peso?

Mito

Pur garantendo la sazietà, l'uso di olio di cocco da solo non ti farà perdere le misurazioni. "L'olio di cocco aiuta solo nel processo di dimagrimento, ma non fa miracoli", avverte il nutrizionista.

3 - L'olio aiuta a combattere la stitichezza?

Verità

Secondo il nutrizionista, gli alimenti che contengono grassi di solito aiutano la digestione. "I grassi si mescolano al bolo e alle feci, facilitando il passaggio attraverso il sistema digerente", sottolinea.

4 - L'olio di cocco può sostituire l'olio d'oliva?

Mito

Secondo Carolina, l'olio d'oliva non dovrebbe essere scambiato con olio di cocco, poiché è ricco di omega 9, un grasso sano che apporta benefici alla salute cardiovascolare e alla riduzione del colesterolo. L'olio di cocco, invece, contiene grassi saturi che, pur essendo più facili da assorbire, non hanno nutrienti per l'organismo.

5 - L'olio di cocco fa bene alla pelle e ai capelli?

Verità

Alcuni studi hanno dimostrato che il consumo migliora l'elasticità della pelle e l'idratazione dei capelli. "Inoltre, i suoi componenti antiossidanti aiutano a combattere i radicali liberi, che provocano l'invecchiamento precoce delle cellule", sottolinea il nutrizionista.

6 - Tutti possono consumare olio di cocco?

Mito

Le persone che hanno problemi cardiovascolari, colesterolo alto e sindrome metabolica dovrebbero fare attenzione quando usano cibi ricchi di grassi saturi, come l'olio di cocco.

Olio di cocco: quali sono i consigli di consumo?

L'olio di cocco può essere utilizzato per rosolare cibi e ricette. Nella sua versione extravergine può essere utilizzato come condimento per l'insalata. "Come tutti i grassi, ha bisogno di moderazione nel consumo. Non è molto consigliato per i fritti, in quanto può far assaporare cibi come il cocco, come ad esempio le patatine fritte e la carne", conclude la nutrizionista.

Original text