Miele in piatti salati? 8 ricette per combinare il cibo in insalate e carni

Che ne dici di un filo di miele nelle foglie di insalata per condire o anche un cucchiaio di marmellata nella carne arrosto? Tra i tanti benefici del miele, il suo punto forte è la sua versatilità, che può far parte di diverse composizioni gastronomiche, anche salate! Il suo sapore dolce favorisce una perfetta armonizzazione nelle preparazioni comuni della vita quotidiana, rendendole più gustose e nutrienti per gli organismi! Ecco alcuni modi per utilizzare il miele nelle ricette salate!

Con il suo potere dolcificante, l'aroma peculiare e il sapore unico, il miele si adatta perfettamente ai più diversi piatti salati, dagli antipasti ai secondi. Inoltre, la sua compatibilità con il cibo può influenzare anche l'aumento dei suoi benefici nutrizionali, quando si verifica la biodisponibilità ("assorbimento") dei nutrienti. Fratellanza Nutrizionista Patrícia Bertoni:

"È un alimento funzionale perché esercita un'azione probiotica, agendo sulla salute del transito intestinale, regolando la pressione sanguigna, riducendo i livelli di cancro e colesterolo. Studi dimostrano un'azione antibatterica che aiuta nel trattamento di influenza, tosse e mal di gola. medicina orientale, il miele serve a garantire longevità ”, analizza il professionista. Controlla di seguito l'elenco delle ricette che hanno il miele nella loro preparazione!

8 ricette salate che hanno il miele come ingrediente

1 - Carne arrosto con cipolla caramellata: La tradizionale carne arrosto per il pranzo della domenica ottiene un complemento molto gustoso e quel particolare tocco dolce. In questa ricetta il miele si accompagna alla cipolla, completando il piatto e rendendolo ancora più nutriente.

2 - Bruschetta al salmone affumicato con avocado: il tradizionale antipasto italiano è noto in Brasile per la sua diversità di sapori e spezie. In questa versione sana, oltre alla presenza di avocado e salmone, due capi di omega 3 per il nostro organismo, ha ancora il miele per portare quel tocco speciale, rendendo la bruscheta ancora più gustosa.

3 - Panino caldo al tonno con insalata: Per uno spuntino di metà pomeriggio o per la colazione, il panino tradizionale è leggero, pratico, gustoso e molto nutriente. Condita con miele, olio d'oliva e senape, l'insalata che completa il panino è fondamentale per dare sazietà e rendere più sano il nostro corpo.

4 - Coscia di pollo con verdure biologiche: vuoi un pranzo sano ed estremamente gustoso da servire per tutta la famiglia? Prova questa ricetta della coscia che ha anche il miele nei suoi ingredienti. Mescolato con erbe e verdure, il piatto diventa ricco di antiossidanti, vitamine e minerali che aiutano a lasciare nutrito il nostro corpo.

5 - Insalata di foglie con frutta e ravanello: rinfrescanti, leggere ed estive, le insalate ricevono anche il tocco speciale del miele. In questa ricetta i sapori dolce, acido e piccante si mescolano rendendo l'ingresso un'esplosione di sapori! Prova e lasciati sorprendere dai sapori.

6 - Duetto di salmone con trota e purea di pere e mele: Salmone e trota, i due frutti di mare essenziali per il nostro benessere, rendono perfetta anche l'armonia con il miele. Inoltre, il cibo combinato con così tanti nutrienti benefici aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario e controllare i livelli di zucchero nel sangue.

7 - Filetto di filetto alla frutta: Per chi non sa resistere a una carne rossa succosa, non perdetevi questa ricetta! Con poche calorie, ricco di proteine, il miele oltre a rendere il piatto più saporito, completa la preparazione contribuendo a fornire una facile digestione.

8 - Tartare di verdure: Utilizzato nel condimento delle verdure della ricetta, il miele favorisce un tocco leggermente dolce, apportando al piatto il suo caratteristico sapore. Abbinato ai nutrienti presenti nel piatto, come la vitamina A e C e la quantità di minerali, il miele agisce a favore del sistema immunitario e contrastando l'azione dei radicali liberi.

Qual è la raccomandazione sul consumo di miele?

Secondo Patrícia Bertoni, la quantità varia a seconda delle necessità di ogni persona, ma di solito un cucchiaio al giorno è indicato per chi non ha restrizioni con il cibo:

"I bambini di età inferiore a 1 anno non dovrebbero consumare a causa del rischio di botulismo causato da Clostridium botulinum. Nei bambini la flora intestinale non è ancora completamente formata e quindi non c'è modo di difendersi da questo microrganismo che può portare alla morte. Inoltre, diabetici e Chi ha bisogno di limitare i carboidrati dovrebbe evitare anche il cibo per eccesso di glucosio e fruttosio. Nelle diete dimagranti, il loro utilizzo deve essere controllato ", conclude il professionista.