Cibi naturalmente dolci che aiutano a eliminare la voglia di consumare zucchero

Per molte persone, scappare da torte, torte, brigadeiros e altri dolci è spesso una missione difficile. Dopotutto, lo zucchero è una sostanza che crea dipendenza necessaria quando non lo mangiamo per molto tempo. Ma il lato positivo è che ci sono cibi naturalmente dolci - più sani e nutrienti - che possono funzionare come ottimi sostituti. Per saperne di più su di loro abbiamo parlato con la nutrizionista Sheila Basso, che ha chiarito molti punti importanti. Check-out!

Evita di consumare cibi lavorati

Uno dei principali consigli per evitare i danni dello zucchero è, appunto, ridurre il consumo di prodotti industrializzati. "Alcuni atteggiamenti che possono ridurre il consumo eccessivo di zuccheri nella nostra dieta sono: evitare di acquistare prodotti ultra lavorati, che contengono enormi quantità di zucchero (industrializzati); evitare di dolcificare le bevande; quando hai voglia di consumare dei dolci, consumare quelli che hanno meno versioni calorie e sempre con moderazione ", spiega la nutrizionista Sheila Basso.

Scommetti su cibi ricchi di triptofano

Per coloro che vogliono ridurre la loro voglia di mangiare zucchero, uno dei consigli principali è quello di mettere insieme un menu con fonti alimentari di triptofano. Questo perché questo amminoacido è essenziale per la sintesi della serotonina (l '"ormone della felicità") nel nostro corpo. Cioè, diminuisce i sintomi di ansia, depressione e anche l'eccessiva voglia di mangiare dolci. Questa sostanza può essere trovata in alimenti come cacao, avocado, banane e semi oleosi come mandorle, noci e noci. Inoltre, anche pesce, latte e latticini sono importanti fonti di triptofano, quindi puoi incorporarli facilmente nel tuo menu quotidiano.

Secondo il nutrizionista, la necessità di mangiare dolci è in gran parte dovuta alla diminuzione della serotonina nel nostro organismo: "Alcune persone hanno la necessità di mangiare dei dolci dopo i pasti perché, durante il processo di digestione, le scorte di serotonina si riducono. con l'organismo per catturare rapidamente il triptofano per una nuova produzione di questo neurotrasmettitore. Il cervello ci avverte di questo processo, provocando un desiderio di carboidrati, come i dolci ", spiega il professionista.

La frutta fresca in natura è un'ottima scelta

I grandi sostituti dello zucchero industrializzato, senza dubbio, sono la frutta fresca: mela, mango, uva, arancia, ananas e così via. Questo perché contengono fruttosio, uno zucchero naturale che dona energia al corpo. Invece di consumare dolci industrializzati - che aumentano il colesterolo e possono causare malattie come il diabete -, un buon consiglio è aggiungere frutta al tuo menu. Aiutano ad alleviare questa voglia di mangiare zucchero e hanno sostanze (vitamine e minerali) essenziali per il nostro corpo.

Un altro consiglio consigliato dal nutrizionista è l'aggiunta di cannella per alleviare la voglia di mangiare dolci. "Puoi anche aggiungere la cannella sulla frutta (puoi cucinare banane, pere, mele con cannella, per esempio). Questa spezia è un ottimo alleato per ridurre la voglia di mangiare dolci. Prova anche a fare versioni più sane di dessert, come dolci fatti in casa, che sono più gustosi e salutari - ad esempio abbiamo budino di riso, marmellata di zucca, marmellata di banane, marmellate, marmellate e sago ", dice Sheila Basso.

Obs.: Anche la frutta disidratata è un'ottima opzione, sai? Questo perché, quando attraversano il processo di disidratazione, perdono tutta l'acqua e ottengono i nutrienti più concentrati (compreso il fruttosio). Fai solo attenzione a non esagerare, ok? L'ideale è consumare solo piccole porzioni di frutta secca (come uva, mele, kiwi e banane) che siano anche gustose e allevino la voglia di mangiare dolci.

Consumare semi oleosi e cioccolato fondente

Per chi ama mangiare quotidianamente il cioccolato, ecco un consiglio d'oro: cercate di privilegiare le barrette amare, che contengono una maggiore quantità di cacao e sono più sane. I cioccolatini mezzo amari (preferibilmente al 70% di cacao), non hanno molto zucchero e hanno anche molte sostanze benefiche. "Alcune idee che possono aiutare sono sostituire il cioccolato e i dolci industrializzati con frutta, semi oleosi (castagne) o cioccolato semi-amaro (60-70% di cacao). Sono opzioni più sane, perché sono fonti di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti" , aggiunge il nutrizionista.

Prepara dei ghiaccioli alla frutta fatti in casa

Un altro suggerimento interessante è quello di preparare ghiaccioli alla frutta fatti in casa, che sono più sani e gustosi. In questo caso basterà sbattere la frutta in natura (fragole, lamponi, limone ecc.) Con acqua ghiacciata e, in alcuni casi, latte e altri ingredienti per insaporire. Versare il composto negli stampini per ghiaccioli e poi lasciare in freezer fino al momento. Questa è anche un'alternativa intelligente per sostituire lo zucchero artificiale, che è più dannoso per il corpo.

Investi nello yogurt gelato

Puoi anche preparare congelati fatti in casa più sani, un tipo di gelato, fatto con yogurt e frutta, che è super rinfrescante e più sano per la vita di tutti i giorni. Un buon consiglio è quello di utilizzare uno yogurt naturale senza grassi e senza zucchero, che finisce per essere meno calorico. Inoltre, puoi mescolare con frutti rossi, come fragole, lamponi e more.

Infine, Sheila Basso dà anche una punta d'oro per ridurre la voglia di mangiare zucchero. "Anche praticare l'attività fisica aiuta molto, perché l'esercizio fisico stimola il rilascio di ormoni, responsabili della sensazione di benessere - lo stesso effetto provocato dal consumo di dolci", conclude il nutrizionista.

* Sheila Basso (CRN 21,557) è specialista in Nutrizione Clinica e Obesità, Perdita di peso e Salute presso l'Università Federale di San Paolo (Unifesp)