Cacao fresco: perché consumarlo al posto del cioccolato

Mela, fragola, uva, pera, banana ... Sono tanti i frutti che consumiamo regolarmente, soprattutto perché si trovano facilmente nei mercati e servono come snack perfetti. Ma per quanto riguarda il cacao? Chi ricorda i corsi di Storia della scuola sa che il Brasile è un grande produttore di questo frutto, ma è molto raro trovare persone che lo consumano in natura, credendo di goderne già i benefici mangiando cioccolato. Ma è vero?

L'infuso di fave di cacao rende il cioccolato, la bevanda degli dei

Va bene, è difficile trovare qualcuno a cui non piaccia il cioccolato, ma non pensare che il suo consumo sia iniziato con le fabbriche. Secondo una leggenda dell'antico popolo azteco, questa era una bevanda destinata agli dei, finché uno di loro, di nome Quetzalcoatl, decise di darla agli umani e finì per essere punito per aver consegnato qualcosa di così prezioso ai mortali. Puoi già farti un'idea della sua importanza, giusto? A quel tempo si faceva grazie ad un infuso di fave di cacao. Ricordando che oggi da loro si produce anche il cioccolato in polvere, ma nella sua versione macinata. Ma per quanto riguarda il resto del cibo?

Il consumo di cacao fresco fa bene all'intestino

Come altri frutti, consumare cacao fresco è molto benefico per il nostro corpo. In questo caso, uno dei suoi maggiori vantaggi è che ha proprietà sia prebiotiche che probiotiche, il che significa che agisce direttamente sulla nostra flora intestinale e previene problemi come costipazione e diarrea. Ricordando che questo finisce con quella sensazione di gonfiore nel corpo, che è particolarmente fastidioso per chi cerca di perdere peso.

Il cacao ha proprietà antiossidanti

Il cacao è inoltre ricco di flavonoidi, un composto che si trova nelle piante in generale e che ha proprietà antiossidanti. Ma cosa vuol dire? Semplice: aiuta a combattere l'eccesso di radicali liberi nel nostro corpo, che provoca l'ossidazione delle cellule e di conseguenza aumenta il rischio di sviluppare il cancro. In generale, gli agenti antiossidanti rafforzano anche il sistema immunitario, riducendo le possibilità che il corpo si ammali.

Un altro vantaggio dei flavonoidi è che impediscono l'accumulo di grasso nelle arterie. Inoltre, aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) e ad aumentare il colesterolo buono (HDL). Quindi, sono ottimi alleati del cuore, evitando vari problemi cardiaci, come l'ipertensione o anche un infarto.

La frutta è indicata per chi vuole dimagrire

Probabilmente hai sentito quella storia che il cioccolato con un'alta concentrazione di cacao fa bene alle persone a dieta. La verità è che il frutto controlla l'ansia, e quindi evita la compulsione per il cibo, uno dei grandi nemici di chi vuole dimagrire. Alla fine della giornata, è una caramella che toglie la voglia di mangiare caramelle. L'unico problema è che qui in Brasile il cioccolato ha, in generale, solo il 25% di cacao nella sua formula, e quindi i suoi benefici sono poco utilizzati. Più alta è la concentrazione di questo frutto nella ricetta, meglio è, e per questo il 60%, il 70% e persino l'80% di cioccolatini sono diventati i beniamini di chi vuole dimagrire.

Quando fai i dolci, usa il cacao in polvere

Ora che conosci tutti i benefici di questo frutto, che ne dici di approfittarne per togliere un po 'di zucchero dal tuo menu? Per questo, non è necessario smettere di mangiare dolci, basta sostituirli con versioni più sane. Il primo passo è mettere da parte il dolcissimo cioccolato e dare la preferenza al cacao in polvere nella preparazione delle ricette. Ricordando che in alcuni casi è considerato anche in natura, poiché potrebbe essere stato appena schiacciato, senza passare per lavorazione. Anche il cioccolato dietetico è una buona opzione, poiché ha un contenuto di zucchero inferiore. Già la tavoletta di cioccolato dovrebbe avere la più alta concentrazione di cacao possibile, per quanto il gusto diventi un po 'amaro. Per quanto riguarda la polpa, può essere utilizzata per preparare marmellate o dolci che utilizzano un frutto come ingrediente principale, come torte e gelati.