Dieta dei semi: perdita di peso sana con i benefici di questi cereali

Hai mai sentito parlare della dieta dei semi? Il potere nutritivo di questi alimenti è sempre stato molto apprezzato nella nostra dieta, tuttavia, sempre di più, vengono utilizzati per dimagrire e per problemi di dimagrimento sani e nutrienti! Saperne di più!

Non tutti i regimi o le diete si riducono a una rigorosa restrizione alimentare. L'ideale è sempre mantenere l'equilibrio tra sapori e nutrienti quando si mangia. Semi come semi di lino, quinoa, chia e amaranto, ad esempio, svolgono esattamente questo ruolo, lasciando il corpo in grado di assorbire adeguatamente le sue quantità nutritive. Ricche di sostanze essenziali per l'organismo, sono associate alla buona salute e al tanto desiderato dimagrimento. La nutrizionista Luciana Fiorese spiega come introdurre nella nostra vita la dieta del sementer:

"Affinché abbiano effetti positivi sull'organismo, l'ideale è aggiungerli quotidianamente ai pasti. La quantità dipenderà da individuo a individuo, ma, in media, un cucchiaio al giorno. Aggiungere insalate, vitamine della frutta, saltate in pasti e attraverso il consumo di cibi che vengono aggiunti ai grani di vostra scelta ", afferma il professionista.

Ulteriori informazioni sugli ingredienti principali della dieta dei semi

I semi sono ottime opzioni che possono essere trovate a un buon prezzo e facilmente aggiunti alla vita di tutti i giorni. Ci forniscono sazietà, accelerano il nostro metabolismo, bruciano i grassi, alleviano lo stress e l'ansia e quindi sono collegati alla perdita di peso e all'alimentazione sana. Inoltre, avvantaggiano l'organismo in altri aspetti, come spiegato dalla Dott.ssa Luciana:

"Aiutano a ridurre il colesterolo, infiammazioni come la cellulite, regolare il transito intestinale e aumentare la massa magra. Sono indicati per chi è in sovrappeso, obeso, stitico o semplicemente per chi vuole migliorare la propria alimentazione". Vedi sotto i benefici degli ingredienti principali per la dieta dei semi:

Semi di lino: Il seme è un alleato della salute del cuore e dell'intestino, aiuta anche nella cura e nella prevenzione del diabete e fa parte della lista degli alimenti funzionali per chi vuole dimagrire, in quanto fornisce sazietà. Ricco di vari nutrienti come omega 3, fibre, fosforo, calcio, ferro e magnesio, che lavorano per il benessere del nostro corpo in generale.

Chia: come i semi di lino, la chia è ricca di fibre solubili, che aiutano nel transito intestinale e forniscono sazietà, a beneficio delle persone che vogliono perdere peso. Il seme è responsabile di nutrire il nostro corpo, combattere i radicali liberi, diminuire il grasso corporeo e aiutare a ridurre il colesterolo. Inoltre ha un'azione antinfiammatoria e dosi considerevolmente elevate di omega 3.

Quinua: Uno dei semi più completi e considerato il miglior alimento di origine vegetale, la quinoa è ricca di zinco, magnesio, ferro, calcio e potassio, nutrienti essenziali per il corretto funzionamento del nostro corpo, a beneficio della salute del nostro sistema immunitario, liberandosi dall'azione dei radicali liberi e rallentando l'invecchiamento precoce delle cellule.

Amaranto: ricco di proteine ​​e sostanze nutritive, il seme di amaranto è associato alla prevenzione del cancro, in quanto ha proprietà antitumorali. Inoltre, è un alleato per il controllo del colesterolo, della pressione sanguigna, aiuta nell'aumento di massa muscolare e nel dimagrimento. Il cibo ha ancora più calcio rispetto alla maggior parte degli altri cereali.

Anche l'idratazione è necessaria!

Bere acqua, succhi è l'ideale per tutta la vita, il nostro corpo ha bisogno di essere idratato per regolare le funzioni del corpo, mantenere la pelle e capelli sani, oltre a favorire un risultato migliore per chi vuole dimagrire, come spiega la Dott.ssa Luciana:

"Ricordando sempre di idratare il corpo in modo che non ci sia il rischio di un effetto opposto a quello che ci si aspetta. Le fibre hanno bisogno di acqua, liquidi come succhi e acqua di cocco, prevenendo così la stitichezza". finisce il professionista.