Insalata tiepida: impara a preparare questo antipasto perfetto per le giornate fredde

Quando la temperatura scende, la maggior parte delle persone preferisce puntare sui piatti caldi e, per questo motivo, le tradizionali insalate fredde finiscono per essere escluse. Tuttavia, invece di cercare un'altra opzione adatta, che ne dici di provarlo e uscire dal tradizionale per scommettere su una versione calda?

A pensarci bene, e per aiutare chi è piaciuto l'idea e non sa come fare il piatto in questo modo, abbiamo preparato un articolo speciale con consigli per chi vuole scommettere su una stanza calda come ingresso del pranzo o della cena. Dai un'occhiata!

Passaggio 1: cuocere a vapore le verdure

Perché la ricetta funzioni, non basta preparare l'insalata normalmente e poi scaldarla al microonde e basta: è importante seguire alcuni consigli per evitare che gli ingredienti diventino croccanti o che il cibo perda il suo caratteristico sapore. Il primo passo per preparare l'insalata è cuocere a vapore tutte le verdure. Scegli quelli che ti piacciono - come patate, carote e barbabietole, per esempio - e la quantità che preferisci.

Passaggio 2: riscaldare la padella e inserire le verdure

Dopo aver cotto le verdure, è il momento di preparare le verdure! Prendersi cura di questo passaggio è importante affinché rimangano croccanti anche dopo essere stati riscaldati. Il trucco è scaldare la padella con un filo di burro o un filo d'olio e il condimento che è stato scelto per accompagnare l'insalata. Dopodiché, basta tagliare le verdure - come i broccoli, la lattuga, il cavolo o quello che vuoi aggiungere - a listarelle e mettere tutto nel contenitore per farle riscaldare.

Passaggio 3: aggiungi altri ingredienti nella padella per rendere l'insalata più gustosa

Come per l'insalata fredda, vale la pena aggiungere degli ingredienti sopra le verdure in padella per rendere l'insalata ancora più gustosa. Puoi scegliere quelli che preferisci, come pomodori, crostini di pane, peperoni, cipolle, peperoni o anche formaggio bianco, che è un'opzione più salutare perché ha poche calorie. Fatto ciò, lasciali scaldare bene.

Passaggio 4: scommetti sulla carne magra per il contorno

Quando le verdure e gli ingredienti extra sono caldi, puoi togliere tutto dalla padella e prepararti per servire. Ma, per finire, vale la pena preparare una proteina per accompagnare l'insalata!

Il consiglio qui è di puntare sulle carni magre, cioè quelle più leggere e con meno grassi, in modo che il piatto rimanga sano come dovrebbe essere. Il pollo alla griglia, ad esempio, è un'ottima opzione! Oltre ad essere perfetto per accompagnare pasti in forma, ha anche diversi benefici per la salute: fa bene al cuore, dona più energia, riduce i rischi di Alzheimer e aiuta anche a prevenire i rischi di cancro avendo agenti antiossidanti.